martedì 25 dicembre 2012

VOLEVO DIRE.

Oggi pomeriggio verso le 16.05 su Radio24 va in onda un programma radiofonico che si chiama Voi siete qui, lo conduce Matteo Caccia. Oggi leggono una storia che ho scritto io, è il racconto di un natale diverso dal natale così come lo pensiamo di solito, perché i natali noi li pensiamo in un modo, quasi tutti uguali, quando devono venire, ma li ricordiamo ognuno in modo diverso.

Il mio racconto é una storia e come tutte le storie a volte é vera, altre volte è soprattutto verosimile, decidete voi come è questa.

L'unica cosa che voglio che sappiate, a cui tengo davvero, è dire che mia nonna non è mai stata posteggiata davanti al televisore, in ogni natale passato insieme lei era saldamente seduta al centro della stanza, a tenere banco e a raccontare.

Penso che la voglia di scrivere i miei racconti arrivi proprio da lì, dalla sua voglia di ricordare e da quella di suo figlio - mio padre - di prenderne nota.

Per il resto, buon natale.

Quando ci sarà il link del podcast, per chi oggi pomeriggio avrà dell'altro da fare, lo metteró qui.

Nessun commento: